Quale e' secondo te,la differenza tra "Vivere" e "sopravvivere" ?

Te lo sei ma chiesto ? 

Che risposta ti sei dato /a ? 

Ora ti dico la mia...

Quando ho SCELTO di "VIVERE" ,l'ho fatto per un motivo molto semplice.

Ho compreso di NON SAPERE realmente quanto tempo HO e AVRO', a disposizione.

Lasciamo stare le chiacchere da bar" o ,le statistiche sulle aspettative di vita...

La realta' e' ben diversa.

Nessuno di noi sa quanto tempo vivra' e comunque,il corpo fisico ha una scadenza.

Partendo da questa premessa,la "percezione" del mondo intorno a noi,cambia e,RADICALMENTE.

Le persone che vogliono "VIVERE",consapevoli della affermazione qui sopra,AGISCONO,SBAGLIANO,IMPARANO e poi agiscono di nuovo...

Fanno quello che va fatto,nel momento giusto.

Coloro che scelgono di "SOPRAVVIVERE",spesso,SUBISCONO PASSIVAMENTE quello che la vita offre loro.

Credono di avere la certezza di raggiungere un'eta' pensionabile,pensano che ci sara' tempo per fare tutto,"danno per scontato" un sacco di cose che nella vita reale,non lo sono affatto.

Sono scelte,dirai ma,ne sei proprio sicuro /a...?

Se qualcuno mi chiede se ho scelto di fare la vita che faccio,senza esitare,rispondo...

SI !!!  "SI" E ANCORA ...."SI"...

Io ho scelto di VIVERE...E tu ?

Quante persone conosci che, con altrettanta sicurezza, riuscirebbero a dare una risposta rapida,a questa domanda ?

Non so ma, immagino poche...

- Io,ho scelto di VIVERE per evitare di avere rimpianti,sensi di colpa e, per smettere di lasciare situazioni in "sospeso".

- Ho scelto di INTERAGIRE CON GLI ALTRI creando,quando possibile "valore" nella loro vita.

- Ho scelto di ESSERE "PRESENTE",nella quotidianita' di coloro che mi vogliono bene.

- Ho scelto di dare "peso" alle cose che CONTANO VERAMENTE e che NESSUNO PUO' COMPRARE; il rispetto,l'affetto,la gratitudine,la sensibilita'...

_________________

Chi decide di VIVERE, accetta la responsabilita' di tutte le tue azioni e, anche le conseguenze.

- Evita di lamentarsi,smette di "fare la vittima",mette da parte le "scuse"

- Prende decisioni rapide perche', ha una solida base di valori,principi,obiettivi e, reagisce alle situazioni rimanendo sempre "allineato/a" e "centrato/a" sui FONDAMENTALI.

E chi sopravvive ? 

Lo dice la parola stessa...

- Prende quello che la vita gli offre. 

- Accetta magari delle situazioni inaccettabili.

- Da molto peso all'apparenza,all'opinione degli altri,all'invidia,al vittismo,all'ipocrisia...

La cosa bella e' che chiunque puo' cambiare approccio alla vita,se lo vuole veramente.

VIVERE il momento PRESENTE valorizzando tutto il bello che c'e' intorno a noi e', se ci pensi,la migliore soluzione possibile. 

Bglo di viaggi e vacanze in Italia: Riflessioni
La vita che vorresti,quella che ti rende grato/a e, soddisfatto/a.

Essere grati,motivati,pronti ad affrontare qualsiasi evenienza.

Protagonisti della nostra vita;ora e,fino all'ultimo secondo della nostra esistenza.

Questo si che e' un bel desiderio,non trovi ? 

Per adesso e' tutto.

Se questo articolo ti e' piaciuto, puoi supportare il progetto con una donazione libera, da QUI

Se invece,hai voglia di navigare ancora un po' all'interno di Viaggynfo,puoi scorrere la pagina e troverai il menu' principale.

Ciao e,a presto:)

Sergio (Sergyxus) 
__________________
PS: Vuoi restare ancora qui ? 

Ora puoi :

- Ripartire dalla Ricerca Generale.

- Puoi accedere all'Archivio Itinerari.


- Puoi ricominciare dalla Ricerca per Attrazioni.

- Puoi Seguirmi sui Social

- Puoi Contattarmi o scoprire Chi sono

____________________

Nessun commento:

Posta un commento